Act your body

Il corpo è un insieme di possibilità.

Vorrei che vi fermaste ad osservare bene il corpo che avete davanti… il vostro strumento.

Non ha nulla di speciale.

È solo un corpo.

Ma allora, cos’è che c’è di diverso? Cos’è cambiato dopo oggi? 

La risposta è…noi.

Siamo noi ad essere cambiati, ora. Abbiamo preso tutto ciò che pensavamo di sapere sulle nostre azioni, sul nostro corpo… e lo abbiamo messo da parte. Abbiamo osservato ogni movimento, ogni istante, ogni singola azione… abbiamo osservato questo nostro corpo, come se non lo avessimo mai visto, usato, ascoltato, studiato prima d’ora.

Ed è da questo corpo che abbiamo cominciato…

#ilPreTesto laboratorio di Teatro con Valentino Infuso –> http://bit.ly/1NvwvSI

Movement

Nel mondo tutto è in movimento…
La Terra ruota intorno al sole… la Luna intorno alla Terra…
La notte segue il giorno, come la morte arriva alla fine di una vita…
Tutto è movimento… tutto è in continua evoluzione…

Il movimento …
il movimento è necessario…
il movimento è inevitabile…
il movimento è vita…

Allora perché più ci muoviamo più è come se restassimo immobili?
Perché più ci allontaniamo dal punto in cui ci eravamo … più ci ritroviamo ad esso vicini?
Perché ci affrettiamo affannosamente verso nuove mete … solo per scoprire che siamo sempre ad un punto di partenza?
Forse perché, semplicemente, il movimento è l’essenza stessa della vita, ma nel momento in cui lo compiamo è già passato…
Forse perché l’esaltazione non è il compimento ma l’evoluzione stessa del movimento…
O, forse, semplicemente perché il movimento è infinito, mentre la vita no…
… allora ecco che quando ci muoviamo, per un attimo, anche noi diventiamo immortali … ed eterni!