Scricchiolare 

Il dolore colpisce in varie forme: una fitta leggera, una normale sofferenza quotidiana, un colpo improvviso…un trauma..Per ognuno c’è il suo.

E a volte, dopo un po’, non riesci a vedere altro che il tuo immenso dolore…
Il mio dolore è uno di quelli che va e che viene…non è costante, non è perenne 

A tratti scompare, la mie mente e il mio corpo lo dimenticano, si muovo rapidi, viaggiano leggeri, sembrano liberi…poi improvvisamente ritorna, e ecco c’è spazio solo per quel dolore, che sgorga dagli occhi, brucia lo stomaco e attanaglia il respiro …

Quando finirà tutto questo, mi chiedo?

Come faccio a mandarlo via?
È un dolore dal gusto secco, ma al tatto morbido…duro da masticare, ma accogliente e rassicurante: se soffro è perché sento ancora, è perché mi muovo ancora, è perché sono ancora io…

Dov’è la fine ? Quando arriva l’ultimo spasmo di questo dolore?

Quando sarò libera?
Ed è così che scopro di essere libera nel momento stesso in cui il dolore è più forte, quando sento che cederà tutto, ecco la realtà: il dolore esiste per dirmi qualcosa.

C’è qualcosa che scricchiola, e non è il mio cuore… 
Che cosa sta scricchiolando è la domanda accanto a me sul cuscino…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...