Lost

Ogni giorno perdiamo qualcosa…
l’appuntamento di lavoro, l’aereo per le vacanze, l’anello di fidanzamento…
Ma anche cose più piccole: l’indirizzo appuntato sul foglietto di carta, le chiavi della macchina, il portafortuna…
Poi ancora: perdiamo tempo in fila alla posta, perdiamo interesse per qualcosa che un tempo amavamo tanto, perdiamo il sonno…

Si perde.
Tutto qui.

La vita è piena di cose perse e mai ritrovare…

E le persone?
Se perdessimo qualcuno che non sapevamo di avere… ne sentiremmo la mancanza?

Come ho detto, subiamo gli effetti della perdita, quasi, ogni giorno.
Di alcune cose sentiremo la mancanza, altre le sostituiremo e di talune, forse, ci abitueremo all’assenza.

Si perde tutto nella vita… anche la vita stessa.
Ed io… io avevo altre cose da dire, molte altre cose…
… ma mi hai persa.

Annunci

A new beginning

Un nuovo inizio.
Succede ogni anno: tutto ricomincia con il 1 Gennaio… azzeriamo i documenti fiscali, scartiamo una nuova agenda, appendiamo un nuovo calendario… rinverdiamo la lunga lista di buoni propositi per il nuovo anno…
Il nostro premio per essere sopravvisuti al natale, il capodanno, le abbuffate, i parenti?
Un nuovo (intero) anno.

Siamo così pieni di speranze all’inizio delle cose… tutti certi che il nuovo anno sia solo un ricco paniere da conquistare, non qualcosa che potrebbe portaci via tutto ciò che abbiamo…
Non riusciamo a contemplare l’idea che potremmo anche perdere tutto da un momento all’altro.

Ciò che vogliamo è solo buttarci il passato alle spalle e ricominciare, perchè è difficile resistere all’ebrazza del nuovo inizio… la voglia di accantonare tutti i problemi, dimenticare il vecchio… lasciarsi tutti dietro di se.

Forse la verità è che un nuovo inizio ci dà speranza… e la speranza è l’unica cosa che ci mantiente in vita.
O, forse, quello che tutti noi, in realtà, vorremo non è nuovo inizio…
ma il dono di poter cambiare la fine.