Lezione_6: TRUST ME!

Fidùcia s. f. [dal lat. fiducia, der. di fidĕre «fidare, confidare»]

Veniamo al mondo fragili e indifesi, e tutto ciò che possiamo fare, per istinto o per dovere, è imparare subito ad affidarci alle cure di chi ci sta intorno: i nostri genitori, i nostri parenti, gli amici di famiglia…
Visto attraverso gli occhi di un bambino il mondo è un universo di persone da cui imparate, su cui contare e fare affidamento per ricevere risposte.

Ben presto la vita ci insegna che non sempre le persone sono un porto così sicuro.

Crescendo impariamo che le persone ti deludono, che gli amici non mantengono i segreti, i compagni di scuola ti fanno i dispetti e i colleghi ti pugnalano volentieri alle spalle in tua assenza.
Il mondo è un’arena, e per sopravvivere tu devi essere disposto a combattere con più ferocia degli altri.
Ci convinciamo allora che è meglio non fidarsi affatto, del resto lo dice anche il proverbio “Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio”.
Più cresciamo e più ci convinciamo che la soluzione a tutte le sofferenze e delusioni che riceviamo sia non fidarci più, e così finiamo con l’isolarci sempre più in noi stessi, forti e sicuri della nostra indipendenza e autosufficienza.
Ci bastiamo a noi stessi, perché ci riteniamo gli unici degni della nostra fiducia.

Forse è questa la risposta che anche i Beatles cercavano quando cantavano:

“All the lonely people, where do they all come from?”

… siamo tutti soli perché non ci fidiamo degli altri.

Alla fine della giornata però, quando si arriva in fondo, l’unica cosa che vogliamo davvero è stare vicino a qualcuno. Quindi il fatto di non fidarci, prendere le distanze, fingere che non ce ne importi niente degli altri… sono solo un mucchi di stupidaggini.
Perciò, non ci resta altro da fare che sceglie con cura le persone che vogliamo avere vicino, e una volta che abbiamo scelto queste persone, teniamocele strette, strette… perché le persone che sono ancora con noi alla fine della giornata, sono quelle a cui vale la pena dare la nostra fiducia.

Perché in fin dei conti, la fiducia, è una cosa misteriosa: appare improvvisamente quando meno te lo aspetti… tutti abbiamo bisogno di qualcuno e di sapere che non siamo soli.
E chi ha detto che non possa essere qualcuno a quattro zampe, qualcuno con cui giocare e correre insieme o che ci stia solo accanto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...